Il segno del Cancro nel 2020

Il segno del Cancro nel 2020


L’astrologia… nel castello di carta raccontata da Roberto Illario!!!

Eccolo il lunatico Cancro!

Il segno del Cancro nel 2020 ha tanta carne al fuoco… della Luna!

Il segno del Cancro

Il Segno del Cancro è il regno delle emozioni, il potere della Luna, il fascino che avvolge e commuove, che conquista morbidamente e controlla teneramente. È difficile sottrarsi ai suoi tentacoli, impossibile ignorare le sue pressioni. Riesce ad ottenere, senza alcun sforzo apparente, una grande popolarità ed influenza, fama e successo, è adorato ed acclamato…
Tuttavia, mantiene sempre quell’aria malinconica ed un po’ sofferta, inquieta e tormentata, che fa desiderare di proteggerlo, di aiutarlo e consolarlo.
E parecchi appartenenti a questo Segno approfittano alla grande di ciò!

Carisma e … tormento

Sono in grado di suscitare fortissime emozioni e, se vogliono, possono trascinare con sé folle ed eserciti, sfruttando il loro carisma, diventando leader mitici, leggendari. Garibaldi e Giulio Cesare, Beppe Grillo ed il Dalai Lama sono, esempi di Cancri potenti e vincenti.
Anche loro, però, si portano dietro un destino ingrato ed un forte rischio di sofferenza: assai evidente nella Principessa Triste, lady Diana Spencer, nel Piccolo Principe di Saintexupery, nella tormentata Frida Kahlo e nella indomabile Franca Rame.
Non è facile, quindi, per i Cancri, godersi serenamente il bagno nelle loro emozioni e sensazioni. C’è sempre qualcosa che affiora, che emerge dal passato o minaccia le cose e le persone che amano. Anche se cercano di esorcizzare le loro angosce celebrando belle ricorrenze, festeggiando anniversari, ricordando con gioia i bei momenti del passato, rassicurandosi nella ripetizione annuale di date felici, non considerando il tempo come una linea ma come un cerchio, vivendo intensamente la ciclicità della vita.

Gli uomini del Cancro: delicati o machomen?

Molti uomini del Cancro hanno vissuto con disagio la loro estrema sensibilità ed emotività, che li rende lontani dagli stereotipi maschili e può spingerli a sentirsi isolati, spersi, senza una vera appartenenza ad un luogo, destinati ad essere o vagabondi (come HemingwayProust, Nelson Mandela e Julian Assange).
Attori come Tom Hanks e Robin Williams, scrittori come Richard Bach (Il Gabbiano Jonathan Livingstone) Pirandello ed Herman Hesse, rappresentano bene la profondità di introspezione, la raffinatezza di intuizione, l’empatia e l’immaginazione di cui sono capaci gli appartenenti a questo Segno!

Alcuni uomini, invece, reagiscono con rabbia e persino violenza alle eccessive pressioni delle emozioni interne, diventando feroci comeMike Tyson, machisti esagerati come Sylvester Stallone o presunti super-eroi come il “mitico” Tom Cruise.
Per fortuna c’è anche Harrison Ford che riesce ad interpretare un bel tipo di personaggio, fra il cinico, l’ironico ed il romantico, che è un bel compromesso fra il modello maschile classico e la tipica dolcezza cancerina.

C’è chi flirta con il pubblico

Ci sono poi coloro che flirtano col pubblico senza vergogna, riuscendo benissimo ad essere piacevoli, accomodanti, intelligenti, divertenti : l’eterno, grandissimo Renzo Arbore, Fabio Volo, Magalli, Columbro e Licia Colò, perfettamente a loto agio nel loro ruolo di intrattenitori felici e contenti!
E chi è troppo geniale

Il genio, invece, tende a nascere un po’ per forza, per estrema necessità, frutto di tensioni e sofferenze: Nikola Tesla ha creato, inventato, intuito cose straordinarie, pressato da una sensibilità insopportabile che gli ha reso la vita difficile, Orwell, Kafka e Pablo Neruda sono passati attraverso ad incubi, ossessioni e tragedie espresse in maniera mirabile, passate alla Storia, diventate patrimonio di tutti.

Il segno del Cancro nel 2020

Essendo tendenzialmente caloroso, festaiolo, coinvolgente ed artista, il segno del Cancro nel 2020 sta vivendo con particolare sofferenza le restrizioni dovute al Covid. D’altra parte, siamo tuttora in presenza di una congiunzione di Giove, Saturno e Plutone in Capricorno, tutti opposti al Segno del Cancro, quindi fino a Dicembre sarà dura! Inoltre molto presto (dal 28 giugno) Marte entrerà in Ariete formando un bella ulteriore quadratura col Cancro, così da annunciare un periodo piuttosto turbolento!

L’impegno non è ancora finito

Non c’è niente da fare, si prospettano ancora sei mesi assai impegnativi, in cui un po’ tutti (ma specialmente il Cancro) dovranno tirarsi su le maniche per affrontare al meglio possibile una situazione difficile, sfruttando bene le proprie risorse specifiche.
Risorse che per il Cancro sono la capacità di muovere gli altri, coinvolgerli, puntando ad obiettivi precisi
Cercando di essere il più possibile realista e concentrato, avendo priorità serie… e lamentandosi molto meno del solito!

Ciao da Roberto Illario!!!
25 giugno 2020

Ti è piaciuto l’articolo di Roberto?
Ricordati di mettere il tuo gradito “Like” qui sotto!!!

Per leggere tutti i suoi articoli puoi CLICCARE QUI

 

Per avere un consulto personale sul tuo “Cielo di Nascita”,
puoi contattare Roberto
CLICCANDO QUI

Per conoscere ed approfondire gli argomenti di Astrologia, vai alle pagine dei libri Cliccando qui

2+